FOTOSENSITIVITY È IL NUOVO CONTEST DI PERCORSI FOTOSENSIBILI 2020, IL TEMA È: CONTEMPORANEO. 
CONTEMPORANEO È CIÒ CHE HA LUOGO, ACCADE, VIVE O OPERA IN UNO STESSO PERIODO DI TEMPO. MA COME SI DELINEA UNA PROSPETTIVA CONTEMPORANEA? COS’È CONTEMPORANEO A NOI DAVVERO? COME CI CONFRONTIAMO CON LA STORIA CONTEMPORANEA DEL NOSTRO MONDO? LA DEFINIZIONE DI CONTEMPORANEITÀ È NATURALMENTE SEMPRE IN MOVIMENTO MA, PER QUANTO INAFFERRABILE, LE POSSONO ESSERE ATTRIBUITI AGGETTIVI COME FLUIDA, GLOBALIZZATA, CULTURALMENTE DIVERSIFICATA E TECNOLOGICAMENTE AVANZATA. IL MONDO STA RIDEFINENDO I SUOI STESSI CONFINI, ED È COMPITO DI OGNUNO DI NOI INTERROGARSI SU COME QUESTO ABBIA IMPATTO SULLE NOSTRE VITE. 


SE LA FOTOGRAFIA È LO SPECCHIO DELLA REALTÀ CHE DESCRIVE, E SE OGGI QUESTA REALTÀ APPARE SEMPRE PIÙ COMPLESSA, INEFFABILE, PRIVA DI CATEGORIE RIGIDE E DEFINIBILI, COSÌ SONO (O DOVREBBERO ESSERE) ANCHE LE IMMAGINI CHE PRODUCIAMO. SEMPRE DI PIÙ L’ARTE FOTOGRAFICA SI IBRIDA, SI CONTAMINA, ABOLISCE LE BARRIERE DI GENERE. SI INTRECCIA AD ALTRE PRATICHE ARTISTICHE, ABOLISCE IL CONCETTO DI PROFESSIONE, IN UNA COMBINAZIONE DINAMICA DI SOGGETTI, STILI E TECNICHE CHE NON NE PERMETTONO PIÙ UNA DEFINIZIONE CHIARA E UNIVERSALE. LA FOTOGRAFIA CONTEMPORANEA, DIVERSA ED ECLETTICA, SI DISTINGUE QUINDI PER LA MANCANZA STESSA DI UN PRINCIPIO ORGANIZZATIVO, MA SI RICONFERMA UN POTENTE STRUMENTO PER RIFLETTERE SULLE RELAZIONI, SULL’IDENTITÀ, SUL RAPPORTO UOMO-TECNOLOGIA, SUL CONCETTO DI GENERE, COME SULLE CONSEGUENZE DELL’IMPATTO UMANO SUL PIANETA. 


OPENING APPLICATIONS: FEBRUARY 2020

© 2017 Percorsi Fotosensibili di Silvia Bigi

  • Facebook Clean