© 2018 Percorsi Foto-sensibili di Silvia Bigi

  • Facebook Clean

Non fotografare per vedere

December 07, 2019

Negli ultimi anni molti autori hanno deciso intenzionalmente di appendere al chiodo le proprie fotocamere, e come degli archeologi, di lavorare sul significato delle fotografie già esistenti, facendo affiorare storie, connessioni, utilizzando la pratica della cosiddetta photo-trouvé. Questo modo di lavorare vuole salvarci da una fotografia consumistica e fuori controllo, permettendoci di recuperare un senso di preziosità nelle immagini già in vita.

MENTORING

Sessioni individuali studiate sulla singola persona, mirate a individuare il potenziale creativo e fotografico.

Tramite strategie di progettualità il mentoring aiuta a dar forma ai lavori fotografici passo dopo passo, attraverso metodi innovativi uniti a conoscenze tecniche e a segreti del mondo della fotografia artistica.

Please reload