CORSO DI FOTOGRAFIA DEL QUOTIDIANO  (ONLINE)

E’ idea comune che sia il sensazionale a dover essere fotografato, mentre il nostro quotidiano e i suoi piccoli rituali non siano così interessanti. Questo laboratorio online mira a trasformare la nostra idea di “normalità” nella massima espressione di noi e della nostra creatività. E’ nei gesti quotidiani che ci raccontiamo al meglio e imparare a catturarli attraverso la propria macchina fotografica è una vera e propria arte. Molti fotografi hanno girato l’obiettivo verso di sé, verso la propria famiglia, all’interno dello spazio domestico.

Il laboratorio è strutturato su 4 moduli settimanali online e un pomeriggio di confronto diretto, per concludere l’esperienza con un’esposizione itinerante delle proprie immagini.

MODALITA’


Dal lunedì 6 marzo a domenica 2 aprile >>>> 4 settimane di consegne online da gestire in autonomia in accordo ai propri tempi.
Durante queste settimane ogni partecipante potrà indagare autori e discuterli su un forum online, potrà produrre autonomamente le consegne che troverà sul sito con la possibilità di un confronto costante.
Domenica 9 aprile dalle ore 14.30 alle ore 19 incontro con tutti i partecipanti (a Ravenna, e per chi non ne avrà la possibilità via skype). Durante l’incontro osservando i rispettivi lavori ci sarà un dibattito sulla complessità della vita quotidiana, delle relazioni dell’intimità e della memoria, e infine si elaborerà insieme un progetto personale selezionato e pensato per un allestimento.

Infine una mostra itinerante dove ogni partecipante esporrà le immagini prodotte all’interno della propria abitazione, segnalata su una mappa interattiva per la durata di una settimana (dal 8 al 14 maggio 2017 - gli orari di visita saranno decisi in autonomia dai singoli partecipanti in accordo con i propri impegni) trasformando la propria casa in una Home Gallery temporanea. *

Deadline per iscrizioni : venerdì 3 marzo 2017

Quota di partecipazione: 75 euro 

 

ISCRIVITI AL CORSO



* ogni partecipante può liberamente scegliere se aderire o meno all’iniziativa delle home gallery temporanee.